30 tagli di capelli corti spettacolari da condividere assolutamente! [FOTOGALLERY]

Una fotogallery di 30 tagli di capelli corti da utilizzare a vostro piacimento per arricchire e migliorare il vostro look in vista delle festività di fine anno!

La crisi mondiale ha colpito la maggior parte dei settori economici, ma ci sono alcuni settori, come quello dell'enologia, che non hanno risentito della crisi finanziaria e hanno continuato a produrre notevoli profitti. Secondo dei dati statistici provenienti direttamente dalla Coldiretti, gli occupati nel settore enologico sono cresciuti piu' del 50% negli ultimi dieci anni. La professione dell'enologo e' molto interessante, e sempre piu' giovani decidono di intraprendere un corso di studi per imparare tutte le nozioni teoriche e pratiche necessarie. Ma qual'e' il percorso di studi piu' indicato per diventare un enologo? Fortunatamente l'Italia, una delle capitali mondiali del vino, non ha problemi nell'educazione di questo settore, e per cominciare e' sufficiente iscriversi ad una facolta' universitaria di Agraria, con indirizzo "Viticoltura ed Enologia". La laurea breve da 3 anni comunque non basta per diventare un buon enologo, bisogna anche frequentare dei corsi di specializzazione, master e di aggiornamento. Oggigiorno c'e' molta concorrenza sul mercato, e per crearsi una buona posizione e' necessario studiare molto e avere anche quanti piu' contatti possibili con le Aziende Agricole. Un enologo solitamente e' un libero professionista dotato di partita IVA che offre la propria consulenza alle Aziende Agricole. L'enologo ha il compito di controllare il totale rispetto delle norme igieniche dello stabilimento, il corretto funzionamento delle macchine, la struttura dell'edificio (umidita' nell'aria, presenza di ossigeno, eccetera...), oltre a gestire personalmente le fasi del processo di trasformazione, produzione e invecchiamento del vino. La professione di enologo e' ufficialmente riconosciuta in Italia, Francia, Spagna e Svizzera, e a breve lo sara' anche in Germania, Cina, Brasile e Cile.

corti2014

I capelli corti possono rappresentare una ottima scelta di stile per tutte le donne, di qualsiasi età e di qualsiasi mood. Possono d’altronde essere un buon approccio per un look sbarazzino e giovanile, o per quelle donne che proprio attraverso i capelli corti desiderano conquistare un tono maggiormente sensuale e romantico. Naturalmente, trattandosi di capelli estremamente modellabili, e in grado di dar seguito a un’infinità di stili, starà a voi cercare di trovare quello che maggiormente può rispecchiare le vostre necessità di stile.

Per fortuna delle donne, una buona parte dei tagli di capelli corti riprende delle acconciature facilmente ricreabili anche a casa propria. L’unico “ostacolo” sarà rappresentato dalla scarsa longevità delle acconciature, a patto che non si decida di tornare con una buona periodicità dal parrucchiere. Le acconciature che sfruttano i capelli corti necessitano infatti di una maggiore “manutenzione” rispetto ai tagli medi o lunghi, visto e considerato che i capelli tendono naturalmente a crescere, e che quindi sarà necessario procedere a una nuova sfoltita per trovare il look originario.

Detto ciò, è altresì bene sottolineare come le alternative a vostra disposizione siano veramente tante, e ben diversificate. Si può ad esempio approcciare ad un comune taglio corto impreziosito da un ciuffo apparentemente ribelle che può coprire una parte del viso. La parte posteriore può invece essere acconciata più liberamente, anche in maniera “finto” spettinato, per poter generare un bel dinamismo complessivo.

Naturalmente, potete anche scegliere di disporre di una chioma più lunga e, dunque, applicare uno dei tanti bob medi che stanno costituendo il successo di molte donne in tutto il mondo, che possono scegliere di personalizzare il proprio bob in maniera estremamente specifica, impreziosendo il tutto con un tono di colore moderno, e con qualche accessorio.

Di intramontabile appeal sono inoltre i tagli che prevedono la fruizione di una bella frangetta (più o meno abbondante) o il classico ciuffo lungo e laterale, a coprire una parte della fronte: un look semplice, utilizzabile nella vita di tutti i giorni, e sufficientemente elegante dal poter essere sposato in ogni occasione.

Se amate le dimensioni ridotte, potete infine dedicarvi ai pixie cut o agli altri tagli particolarmente sbarazzini, che potranno donarvi un aspetto estremamente piacevole e fresco. Tagli puramente estivi, ricreabili tuttavia in maniera evergreen in qualsiasi stagione dell’anno, al fine di ringiovanire il vostro aspetto, con un hairstyle mai così efficace.