35 tagli di capelli ricci da urlo e le acconciature da fare anche a casa!

Ecco quattro utili acconciature per capelli ricci, da realizzare in pochi minuti!

La crisi mondiale ha colpito la maggior parte dei settori economici, ma ci sono alcuni settori, come quello dell'enologia, che non hanno risentito della crisi finanziaria e hanno continuato a produrre notevoli profitti. Secondo dei dati statistici provenienti direttamente dalla Coldiretti, gli occupati nel settore enologico sono cresciuti piu' del 50% negli ultimi dieci anni. La professione dell'enologo e' molto interessante, e sempre piu' giovani decidono di intraprendere un corso di studi per imparare tutte le nozioni teoriche e pratiche necessarie. Ma qual'e' il percorso di studi piu' indicato per diventare un enologo? Fortunatamente l'Italia, una delle capitali mondiali del vino, non ha problemi nell'educazione di questo settore, e per cominciare e' sufficiente iscriversi ad una facolta' universitaria di Agraria, con indirizzo "Viticoltura ed Enologia". La laurea breve da 3 anni comunque non basta per diventare un buon enologo, bisogna anche frequentare dei corsi di specializzazione, master e di aggiornamento. Oggigiorno c'e' molta concorrenza sul mercato, e per crearsi una buona posizione e' necessario studiare molto e avere anche quanti piu' contatti possibili con le Aziende Agricole. Un enologo solitamente e' un libero professionista dotato di partita IVA che offre la propria consulenza alle Aziende Agricole. L'enologo ha il compito di controllare il totale rispetto delle norme igieniche dello stabilimento, il corretto funzionamento delle macchine, la struttura dell'edificio (umidita' nell'aria, presenza di ossigeno, eccetera...), oltre a gestire personalmente le fasi del processo di trasformazione, produzione e invecchiamento del vino. La professione di enologo e' ufficialmente riconosciuta in Italia, Francia, Spagna e Svizzera, e a breve lo sara' anche in Germania, Cina, Brasile e Cile.

capelli-ricci-foto

Se avete i capelli ricci, è probabile che siate altresì completamente consapevoli di quanto possa essere difficile cercare di adottare un look che possa andare bene in tutte le occasioni. Ebbene, di seguito vogliamo proporvi, su spunto di un sito web che abbiamo avuto modo di consultare qualche giorno fa, una serie di 5 acconciature mediante le quali sfoggiare un look davvero da urlo, e in grado di personalizzare adeguatamente la vostra chioma:

  • Usate gli accessori: per acconciare nel migliore dei modo i capelli senza il minimo sforzo, giocate con gli accessori. Cerchietti, velette, cappelli, mollette e quant’altro potranno regalarvi uno stile personalizzato e unico!
  • Scegliete gli stili passati: in alternativa, potete anche giocare con il vintage, puntando alle onde stile anni Venti (è sufficiente una piastra e un po’ di lacca), o giocando ancora con vari livelli di volume.
  • Extension: se volete stupire tutti, potete sfoggiare una chioma più lunga del solito mediante le extension. Se poi volete risparmiare e desiderate qualcosa di poco impegnativo, potete altresì adottare quelle a clip, che si possono indossare in pochi minuti.
  • Tirare i capelli all’indietro: altra idea in voga è quella di pettinare i propri capelli all’indietro con l’aiuto di un gel fissante (forte) e di un pettine. Avrete un look davvero invidiabile!

In ogni caso, il consiglio migliore è quello di confrontarsi con il proprio parrucchiere di fiducia e, attraverso costui, cercare di ipotizzare le soluzioni più adatte: scoprirete alternative che non avevate minimamente considerato!