Supermercati LIDL: 1.000 posti di lavoro entro fine anno

Lidl assumerà centinaia di nuove figure professionali nel corso dei prossimi mesi. Vediamo dunque quali sono le posizioni aperte e in che modo poter inviare il proprio cv.

La crisi mondiale ha colpito la maggior parte dei settori economici, ma ci sono alcuni settori, come quello dell'enologia, che non hanno risentito della crisi finanziaria e hanno continuato a produrre notevoli profitti. Secondo dei dati statistici provenienti direttamente dalla Coldiretti, gli occupati nel settore enologico sono cresciuti piu' del 50% negli ultimi dieci anni. La professione dell'enologo e' molto interessante, e sempre piu' giovani decidono di intraprendere un corso di studi per imparare tutte le nozioni teoriche e pratiche necessarie. Ma qual'e' il percorso di studi piu' indicato per diventare un enologo? Fortunatamente l'Italia, una delle capitali mondiali del vino, non ha problemi nell'educazione di questo settore, e per cominciare e' sufficiente iscriversi ad una facolta' universitaria di Agraria, con indirizzo "Viticoltura ed Enologia". La laurea breve da 3 anni comunque non basta per diventare un buon enologo, bisogna anche frequentare dei corsi di specializzazione, master e di aggiornamento. Oggigiorno c'e' molta concorrenza sul mercato, e per crearsi una buona posizione e' necessario studiare molto e avere anche quanti piu' contatti possibili con le Aziende Agricole. Un enologo solitamente e' un libero professionista dotato di partita IVA che offre la propria consulenza alle Aziende Agricole. L'enologo ha il compito di controllare il totale rispetto delle norme igieniche dello stabilimento, il corretto funzionamento delle macchine, la struttura dell'edificio (umidita' nell'aria, presenza di ossigeno, eccetera...), oltre a gestire personalmente le fasi del processo di trasformazione, produzione e invecchiamento del vino. La professione di enologo e' ufficialmente riconosciuta in Italia, Francia, Spagna e Svizzera, e a breve lo sara' anche in Germania, Cina, Brasile e Cile.

lidl

Secondo quanto affermato da Dorotea Mader, direttore delle risorse umane di Lidl Italia, la divisione nazionale del noto gruppo GDO, la società sarebbe pronta a un piano di investimenti valutabile in 500 milioni di euro in 5 anni, e che prevede nuove aperture, modernizzazione delle strutture esistenti, nuove assunzioni e piani di crescita per il personale.

Tra le tante nuove assunzioni programmate da Lidl, una parte fondamentale interesserà gli addetti alle vendite, i commessi specializzati, i retail manager / capi area, i responsabili di reparto e di magazzino. Numerose sono anche le offerte di lavoro che riguardano le figure impiegatizie, i manager, i tecnici, i grafici pubblicitari e tante altre figure professionali.

Per potersi candidare è sufficiente inviare il proprio curriculum vitae con autorizzazione al trattamento dei dati personali attraverso il sito web Lidl, in riscontro alle attuali posizioni aperte, oppure come invio spontaneo. Il vostro curriculum verrà esaminato dall’ufficio delle risorse umane e tenuto in considerazione non appena si apriranno le selezioni per quello specifico ruolo di riferimento.

Per maggiori informazioni sulla società, sulle sue attività e sui piani di espansione, vi consigliamo di consultare frequentemente il sito internet lidl.it.

Abbiamo già parlato delle assunzioni alla Lidl

Nuove offerte di lavoro nei supermercati Lidl

Lidl cerca nuovo personale per le sue sedi amministrative e per i punti vendita in tutta Italia: interessanti occasioni all’interno delle strutture della grande distribuzione organizzata.

Continua a leggere

LIDL ricerca diverse figure: Inviate il vostro CV

Natale e le feste che vi si articolano intorno sono il momento ideale per trovare lavoro. Dove? Ma nell’ambito della ristorazione e del settore alimentare in genere, come nei grandissimi supermercati delle LIDL.

Continua a leggere

Ne parlano online

Lavoro, pronti 1.000 posti per Lidl. Presto una nuova apertura a Lecce

Lidl, la catena europea di supermercati di origine tedesca, ha in programma entro la fine dell’anno 1000 nuove assunzioni. I posti di lavoro rientrano in un piano di investimenti e ristrutturazione a livello nazionale che coinvolge i discount e le sedi di tutta Italia. 

Continua a leggere

Lidl, 1000 nuove assunzioni entro fine anno

La nota catena di discount di origine tedesca prevede 1000 nuove assunzioni entro fine anno

Lidl 1000 nuove assunzioni entro dicembre 2013

Lidl è una catena europea di supermercati discount di origine tedesca che negli ultimi anni ha viaggiato in controtendenza rispetto alla crisi, e anche questa volta vuole distinguersi, infatti è una delle poche aziende che continua la campagna di assunzione di personale, basti pensare che entro la fine del 2013 si è prefissata come obiettivo l’assunzione di 1000 dipendenti.

Continua a leggere