Sorgenia cerca consulenti commerciali

Nuove opportunità di lavoro da Sorgenia, una delle più note aziende energetiche italiane: ecco di cosa si tratta e come candidarsi!

La crisi mondiale ha colpito la maggior parte dei settori economici, ma ci sono alcuni settori, come quello dell'enologia, che non hanno risentito della crisi finanziaria e hanno continuato a produrre notevoli profitti. Secondo dei dati statistici provenienti direttamente dalla Coldiretti, gli occupati nel settore enologico sono cresciuti piu' del 50% negli ultimi dieci anni. La professione dell'enologo e' molto interessante, e sempre piu' giovani decidono di intraprendere un corso di studi per imparare tutte le nozioni teoriche e pratiche necessarie. Ma qual'e' il percorso di studi piu' indicato per diventare un enologo? Fortunatamente l'Italia, una delle capitali mondiali del vino, non ha problemi nell'educazione di questo settore, e per cominciare e' sufficiente iscriversi ad una facolta' universitaria di Agraria, con indirizzo "Viticoltura ed Enologia". La laurea breve da 3 anni comunque non basta per diventare un buon enologo, bisogna anche frequentare dei corsi di specializzazione, master e di aggiornamento. Oggigiorno c'e' molta concorrenza sul mercato, e per crearsi una buona posizione e' necessario studiare molto e avere anche quanti piu' contatti possibili con le Aziende Agricole. Un enologo solitamente e' un libero professionista dotato di partita IVA che offre la propria consulenza alle Aziende Agricole. L'enologo ha il compito di controllare il totale rispetto delle norme igieniche dello stabilimento, il corretto funzionamento delle macchine, la struttura dell'edificio (umidita' nell'aria, presenza di ossigeno, eccetera...), oltre a gestire personalmente le fasi del processo di trasformazione, produzione e invecchiamento del vino. La professione di enologo e' ufficialmente riconosciuta in Italia, Francia, Spagna e Svizzera, e a breve lo sara' anche in Germania, Cina, Brasile e Cile.

sorgenia1

Sorgenia, uno dei maggiori operatori italiani nel settore del gas naturale e dell’elettricità, con un portafoglio di clienti di oltre 400 mila unità, e impianti di generazione elettrica per più di 3.200 MW di potenza installata, sta cercando consulenti commerciali in tutta Italia, per poter potenziare le proprie divisioni Small Business e PMI.

Tali nuovi professionisti si occuperanno di fornire alle Piccole e Medie Imprese consulenza completa, proponendo soluzioni efficaci in grado di soddisfare le specifiche esigenze legate alla fornitura di energia elettrica e gas. In particolare, afferma la società sul proprio sito web, avranno la responsabilità di gestire l’intero processo, dal contatto diretto con il Cliente alla formalizzazione dell’offerta, e di garantire nel tempo assistenza continua, rappresentando per i clienti un valido punto di riferimento sul territorio.

I candidati ideali sono in possesso dei seguenti requisiti:

  • diploma o Laurea;
  • esperienza consolidata nella vendita di Energia e Servizi presso Piccole e Medie Imprese;
  • iscrizione Camera di Commercio (Enasarco);
  • automuniti;
  • alta professionalità e doti spiccate di analisi e cura del bisogni del Cliente.

Completano il profilo forte motivazione, passione per la vendita, proattività, elevate capacità comunicative e di networking, doti di empatia, propensione al raggiungimento degli obiettivi e dimestichezza nell’uso dei più comuni applicativi.

Come ricordato dall’azienda sul proprio sito web, Sorgenia offre percorsi di formazione iniziale e continua, un trattamento economico con incentivi interessanti e opportunità di crescita all’interno della rete vendita.

Le persone interessate possono inviare il proprio curriculum vitae, corredato di espressa autorizzazione al trattamento dei dati personali, all’indirizzo email: selezionemm.agenti@sorgenia.it . Per maggiori informazioni è altresì possibile consultare il seguente sito web.