Come Diventare Agente Di Assicurazione

La crisi mondiale ha colpito la maggior parte dei settori economici, ma ci sono alcuni settori, come quello dell'enologia, che non hanno risentito della crisi finanziaria e hanno continuato a produrre notevoli profitti. Secondo dei dati statistici provenienti direttamente dalla Coldiretti, gli occupati nel settore enologico sono cresciuti piu' del 50% negli ultimi dieci anni. La professione dell'enologo e' molto interessante, e sempre piu' giovani decidono di intraprendere un corso di studi per imparare tutte le nozioni teoriche e pratiche necessarie. Ma qual'e' il percorso di studi piu' indicato per diventare un enologo? Fortunatamente l'Italia, una delle capitali mondiali del vino, non ha problemi nell'educazione di questo settore, e per cominciare e' sufficiente iscriversi ad una facolta' universitaria di Agraria, con indirizzo "Viticoltura ed Enologia". La laurea breve da 3 anni comunque non basta per diventare un buon enologo, bisogna anche frequentare dei corsi di specializzazione, master e di aggiornamento. Oggigiorno c'e' molta concorrenza sul mercato, e per crearsi una buona posizione e' necessario studiare molto e avere anche quanti piu' contatti possibili con le Aziende Agricole. Un enologo solitamente e' un libero professionista dotato di partita IVA che offre la propria consulenza alle Aziende Agricole. L'enologo ha il compito di controllare il totale rispetto delle norme igieniche dello stabilimento, il corretto funzionamento delle macchine, la struttura dell'edificio (umidita' nell'aria, presenza di ossigeno, eccetera...), oltre a gestire personalmente le fasi del processo di trasformazione, produzione e invecchiamento del vino. La professione di enologo e' ufficialmente riconosciuta in Italia, Francia, Spagna e Svizzera, e a breve lo sara' anche in Germania, Cina, Brasile e Cile.

Agente Di Assicurazione

Diventare agente di assicurazioni è un modo per svolgere un lavoro stimolante e che offre buone prospettive occupazionali. Infatti sul territorio nazionali gli agenti di assicurazioni sono moltissimi, circa 20mila.

Diventare agenti si assicurazioni significa entrare in un settore dinamico ed in crescita; significa optare per una professione che assicura molte soddisfazioni  e una concreta realizzazione personale. Inoltre scegliere questa professione significa entrare in un settore che ha ottime prospettive di crescita professionale. I vantaggi che questa occupazione offre sono molti.

Si tratta di un lavoro di liberi professionisti, che si può gestire in piena autonomia, anche se c’è bisogno di lavorare per obiettivi. Anche l’agente di assicurazione, come l’agente di commercio,  riceve un mandato dalla compagnia di Assicurazione che viene definita come il mandante. All’agente viene affidato un territorio preciso su cui operare. Di norma tra la compagnia di assicurazione e l’agente esiste un rapporto esclusivo.

Come diventare agente di assicurazione?

Fino a poco tempo fa non esisteva un  percorso specifico per diventare agenti di assicurazione, bastavano un diploma di scuole media superiore e si poteva ampliamente accedere alla professione. Se da un punto di vista normativo, le regole non sono cambiate, tuttavia si sono modificati gli stili e le abitudini.

Le compagnie assicurative da un po’ di tempo, preferiscono assumere persone che abbiano una specifica competenza nel settore, come per esempio una laurea in economia o materie giuridiche. Il mercato del lavoro si è ampiamente modificato, per cui avere competenze specifiche diventa sempre più importante per sbaragliare la concorrenza.

La chiave del successo: l’aggiornamento

Per diventare ottimi agenti di Assicurazione è necessaria l’esperienza. Non esiste un iter ben definito per acquisire tutte le competenze. Si tratta di un lavoro che si impara sul campo. E’ possibile dunque comprendere i segreti del mestiere attraverso il lavoro concreto e il venire a contatto con i casi concreti. Ma la parole chiave per il successo dell’agente di assicurazione è l’aggiornamento.

La qualifica di Agente di Assicurazione si consegue dopo il superamento di un esame specifico, che consente l’iscrizione all’Albo Professionale.  Per prepararsi all’esame per l’iscrizione all’Albo Professionale è possibile frequentare degli utilissimi corsi di formazione professionale organizzati da Enti Locali o Camere di Commercio.

Ma al di là dell’iscrizione all’Albo che è ovviamente fondamentale per  diventare agenti di assicurazione, bisogna considerare che le norme sulla sicurezza cambiano velocemente e dunque l’aggiornamento è imprescindibile dalla qualità professionale dell’agente.

Aggiornamento che si profila fondamentale per due motivi:

1) L’offerta dei prodotti assicurativi e le opportunità  di gestione del rischio cambiano rapidamente, diventa per questo necessario essere sempre aggiornati.

2) il panorama normativo che riguarda la sicurezza e il settore specifico cambia molto velocemente, l’aggiornamento serve in questo caso a tenere sempre alta la preparazione

Il più delle volte sono le stesse compagnie assicuratrici ad organizzare corsi di formazione specifici.

Diventare agente di assicurazione significa  occuparsi di affari assicurativi, le polizze, ed amministrare un portafoglio di polizze, dopo aver ricevuto un mandato da varie Agenzie.

L’Agente di Assicurazioni deve possedere una serie di competenze  specifiche che riguardano la buona preparazione sui prodotti assicurativi, oltre che ottime capacità relazionali.

Per ulteriori informazioni:

www.isvap.it