Come Scrivere Una Lettera Di Dimissioni : Fac Simile

La crisi mondiale ha colpito la maggior parte dei settori economici, ma ci sono alcuni settori, come quello dell'enologia, che non hanno risentito della crisi finanziaria e hanno continuato a produrre notevoli profitti. Secondo dei dati statistici provenienti direttamente dalla Coldiretti, gli occupati nel settore enologico sono cresciuti piu' del 50% negli ultimi dieci anni. La professione dell'enologo e' molto interessante, e sempre piu' giovani decidono di intraprendere un corso di studi per imparare tutte le nozioni teoriche e pratiche necessarie. Ma qual'e' il percorso di studi piu' indicato per diventare un enologo? Fortunatamente l'Italia, una delle capitali mondiali del vino, non ha problemi nell'educazione di questo settore, e per cominciare e' sufficiente iscriversi ad una facolta' universitaria di Agraria, con indirizzo "Viticoltura ed Enologia". La laurea breve da 3 anni comunque non basta per diventare un buon enologo, bisogna anche frequentare dei corsi di specializzazione, master e di aggiornamento. Oggigiorno c'e' molta concorrenza sul mercato, e per crearsi una buona posizione e' necessario studiare molto e avere anche quanti piu' contatti possibili con le Aziende Agricole. Un enologo solitamente e' un libero professionista dotato di partita IVA che offre la propria consulenza alle Aziende Agricole. L'enologo ha il compito di controllare il totale rispetto delle norme igieniche dello stabilimento, il corretto funzionamento delle macchine, la struttura dell'edificio (umidita' nell'aria, presenza di ossigeno, eccetera...), oltre a gestire personalmente le fasi del processo di trasformazione, produzione e invecchiamento del vino. La professione di enologo e' ufficialmente riconosciuta in Italia, Francia, Spagna e Svizzera, e a breve lo sara' anche in Germania, Cina, Brasile e Cile.

Molto probabilmente ti trovi su questa pagina sei indeciso su come scrivere una lettera di dimissioni e quindi, sempre più probabilmente, hai deciso di abbandonare il tuo lavoro attuale per dare nuove spinte alla tua carriera lavorativa e far crescere la tua esperienza personale, con un nuovo lavoro più stimolante e magari meglio retribuito.

Lettera Di Dimissioni

Se quindi sei qui per capire come scrivere una lettera di dimissioni, prima di tutto ti diamo un augurio per il tuo prossimo lavoro e per il tuo futuro.

Prima di procedere con la nuova esperienza lavorativa, però, dobbiamo comunicare all’attuale datore di lavoro le nostre intenzioni, ovvero interrompere l’attuale rapporto professionale e quindi consegnare le dimissioni, tramite, appunto, ad una lettera di dimissioni.

Per scrivere una lettera di dimissioni, si possono utilizzare svariati stile di approccio. Si può scrivere una lettera di dimissioni cordiale oppure usando uno stile, pur sempre cordiale, ma distaccato e formale al tempo stesso.

Ma fondamentalmente, in cosa consiste una lettera di dimissioni ?

La legislatura italiana afferma : “ogni lavoratore gode del diritto inoppugnabile di presentare le proprie dimissioni volontarie nel caso in cui, per qualsiasi ragione, non sia più interessato a proseguire nel rapporto di lavoro”.

Proprio per questo, nel caso in cui si vuole interrompere il rapporto lavorativo, è necessario informare il proprio datore di lavoro, oppure, nel caso ce ne fosse uno, contattare l’ufficio di competenza.

Fatta questa breve premessa, ecco di seguito un fac simile di una comune lettera di dimissioni.

Marco Rossi
Via Dante n°24
20100 Milano
Italy

Spett. Ditta Nome Ditta srl
Via Dante n° 67
20100 Milano
Italy

OGGETTO: dimissioni
Il sottoscritto …………………………., nato a………….il……………….
residente a………………….via………………………numero………..
dipendente in questa ditta dal …………con la qualifica di ……………..

rassegna le sue dimissioni a decorrere dal ……………per i seguenti motivi:………………………………………………………

Con la presente la sottoscritta ha intenzioni di comunicare all’azienda anche il preavviso dalla suddetta data.

Colgo l’occasione per porVi i miei più cordiali saluti.
Milano, 20 Maggio 2011

Firma

Se siete interessati è possibile scaricare il modello della precedente lettera di dimissioni dal seguente link : scarica modello fac simile lettera di dimissioni.

Inoltre, vogliamo precisare, che per ulteriori informazione riguardanti le lettere di dimissioni è possibile contattare il Ministero del Lavoro tramite telefono al numero verde 800 196 196