Fac Simile : Lettera Di Presentazione

La crisi mondiale ha colpito la maggior parte dei settori economici, ma ci sono alcuni settori, come quello dell'enologia, che non hanno risentito della crisi finanziaria e hanno continuato a produrre notevoli profitti. Secondo dei dati statistici provenienti direttamente dalla Coldiretti, gli occupati nel settore enologico sono cresciuti piu' del 50% negli ultimi dieci anni. La professione dell'enologo e' molto interessante, e sempre piu' giovani decidono di intraprendere un corso di studi per imparare tutte le nozioni teoriche e pratiche necessarie. Ma qual'e' il percorso di studi piu' indicato per diventare un enologo? Fortunatamente l'Italia, una delle capitali mondiali del vino, non ha problemi nell'educazione di questo settore, e per cominciare e' sufficiente iscriversi ad una facolta' universitaria di Agraria, con indirizzo "Viticoltura ed Enologia". La laurea breve da 3 anni comunque non basta per diventare un buon enologo, bisogna anche frequentare dei corsi di specializzazione, master e di aggiornamento. Oggigiorno c'e' molta concorrenza sul mercato, e per crearsi una buona posizione e' necessario studiare molto e avere anche quanti piu' contatti possibili con le Aziende Agricole. Un enologo solitamente e' un libero professionista dotato di partita IVA che offre la propria consulenza alle Aziende Agricole. L'enologo ha il compito di controllare il totale rispetto delle norme igieniche dello stabilimento, il corretto funzionamento delle macchine, la struttura dell'edificio (umidita' nell'aria, presenza di ossigeno, eccetera...), oltre a gestire personalmente le fasi del processo di trasformazione, produzione e invecchiamento del vino. La professione di enologo e' ufficialmente riconosciuta in Italia, Francia, Spagna e Svizzera, e a breve lo sara' anche in Germania, Cina, Brasile e Cile.

Vi avevamo gia’ parlato della Lettera di Presentazione in un articolo di qualche giorno fa, dandovi diversi suggerimenti su come scriverla al meglio, e oggi desideriamo proporvi una lettera fac simile di Presentazione, in modo che possiate farvi un’idea sulla realizzazione e sul tono linguistico da adottare. La lettera di Presentazione si allega sempre al Curriculum Vitae, comunque se preferite presentarvi direttamente all’interlocutore, e’ bene fissare un appuntamento chiamando l’Azienda. Ricordatevi che non servono eccessive presentazioni al telefono.

Lettera di Presentazione, Fac Simile:

Egregio Dott. / Ing. NOME e COGNOME DEL TITOLARE, vorrei porre sotto la Sua cortese attenzione il mio curriculum vitae, in modo da dimostrarLe tutto il mio desiderio a lavorare per un’Azienda leader nel settore dell’Informatica come quella da Lei diretta.

Sono una persona molto volenterosa, dinamica, socievole e che apprende nuovi concetti rapidamente. Lavorando per la Sua Azienda, ho intenzione di perfezionare al meglio le mie conoscenze in ambito informatico e contribuire in maniera attiva e costante al successo della stessa.

Mi rendo disponibile immediatamente per un contratto di tipo formativo oppure a tempo indeterminato. Considerata inoltre la continua evoluzione del settore di cui l’Azienda si occupa, sono sempre disponibile ad effettuare trasferte all’estero e frequentare corsi di aggiornamento.

Sono sicuro che durante il Colloquio avra’ occasione di conoscere meglio le motivazioni che mi hanno spinto a rispondere al Suo annuncio lavorativo, e in attesa di un Suo riscontro Le porgo i miei piu’ distinti saluti e Le auguro una buona giornata,

NOME e COGNOME del candidato