Nuove offerte di lavoro nel settore informatico – bancario da Auriga

La crisi mondiale ha colpito la maggior parte dei settori economici, ma ci sono alcuni settori, come quello dell'enologia, che non hanno risentito della crisi finanziaria e hanno continuato a produrre notevoli profitti. Secondo dei dati statistici provenienti direttamente dalla Coldiretti, gli occupati nel settore enologico sono cresciuti piu' del 50% negli ultimi dieci anni. La professione dell'enologo e' molto interessante, e sempre piu' giovani decidono di intraprendere un corso di studi per imparare tutte le nozioni teoriche e pratiche necessarie. Ma qual'e' il percorso di studi piu' indicato per diventare un enologo? Fortunatamente l'Italia, una delle capitali mondiali del vino, non ha problemi nell'educazione di questo settore, e per cominciare e' sufficiente iscriversi ad una facolta' universitaria di Agraria, con indirizzo "Viticoltura ed Enologia". La laurea breve da 3 anni comunque non basta per diventare un buon enologo, bisogna anche frequentare dei corsi di specializzazione, master e di aggiornamento. Oggigiorno c'e' molta concorrenza sul mercato, e per crearsi una buona posizione e' necessario studiare molto e avere anche quanti piu' contatti possibili con le Aziende Agricole. Un enologo solitamente e' un libero professionista dotato di partita IVA che offre la propria consulenza alle Aziende Agricole. L'enologo ha il compito di controllare il totale rispetto delle norme igieniche dello stabilimento, il corretto funzionamento delle macchine, la struttura dell'edificio (umidita' nell'aria, presenza di ossigeno, eccetera...), oltre a gestire personalmente le fasi del processo di trasformazione, produzione e invecchiamento del vino. La professione di enologo e' ufficialmente riconosciuta in Italia, Francia, Spagna e Svizzera, e a breve lo sara' anche in Germania, Cina, Brasile e Cile.

Auriga, azienda di servizi informatici per il settore bancario, sta attualmente cercando nuove figure professionali da inserire nelle proprie strutture. In particolare, la società cerca un Analista programmatore, un Web developer/designer, un Database administrator, un Assistente di sistema informativo bancario, un Addetto help desk, un Tecnico assistente hardware apparecchiature Bancomat, un Project manager, un Application management, ed offre un tirocinio in Tecnico di reti neurali ed uno in Integrazione Wearable device.

Per quanto concerne i requisiti e le funzioni da svolgere, le stesse dipenderanno a seconda del ruolo. Più nel dettaglio, come ricordato dal sito internet societario:

  • Analista programmatore: è un laureato in informatica con votazione non inferiore a 100/110, minore di trenta anni, con una buona conoscenza del paradigma OOP, di SQL, dell’inglese e/o del francese. Lavorerà nella sede di Bari.
  • Web developer/designer: deve avere una buona conoscenza di Adobe, di HTML5, di PHP, di SQL e capacità di SEO. Lavorerà nella sede di Bari.
  • Database administrator: deve avere cinque anni di esperienza nel ruolo, conoscenza dei database di Oracledb, OracleMySQL, IBMdb2, Microsoft SQL Server, delle tecniche di progettazione e di ottimizzazione dei database, con ottima conoscenza della lingua inglese e/o francese. Lavorerà nella sede di Bari.
  • Assistente di sistema informativo bancario: deve avere una laurea informatica, età compresa fra i 22 ed i 26 anni, conoscenza dei principali sistemi operativi e dei linguaggi di programmazione Java e Xml, possesso della patente di tipo B, conoscenza della lingua inglese e/o francese. Lavorerà nella sede di Bari.
  • Addetto help desk: è un diplomato con conoscenza di livello avanzato della lingua inglese e francese. Lavorerà nella sede di Bari.
  • Tecnico assistente hardware apparecchiature Bancomat: devono essere in possesso di un diploma, esperienza nell’assistenza di apparecchiature ATM bancomat, possesso della patente B, buona conoscenza della lingua inglese. Avrà come sede centrale Bari ma potrà spostarsi in tutta la Puglia.
  • Project manager: deve essere un laureato in Ingegneria informatica con età inferiore ai 30 anni, con conoscenza del project management e dell’organizzazione aziendale, ottima conoscenza dell’inglese e del francese. Lavorerà nelle sedi di Bari, Roma e Milano.
  • Application management: deve essere un laureato ini Ingegneria informatica minore di 30 anni, ottima conoscenza dell’inglese e del francese, padronanza di basi di dati, dei sistemi operativi, della programmazione ad oggetti. Lavorerà nelle sedi di Bari, Roma, Milano me Bruxelles.
  • Tirocinio retribuito in Reti neurali nella sede di Milano: il candidato è un laureato in informatica minore di trenta anni, con ottima conoscenza del paradigma OOP e della lingua inglese.

Tirocinio retribuito in Integrazione Wearable device nella sede di Milano: il candidato è un laureato in informatica minore di trenta anni, con ottima conoscenza della piattaforma sviluppo Android wear e della lingua inglese.

Per poterne sapere di più e inviare la vostra candidatura, vi consigliamo di consultare la seguente pagina di riferimento.